10 esempi di come realizzare unapp aziendale di qualità Parte 1

Stiamo vivendo nella cosiddetta app era, intorno a noi si sta sviluppando la app economy e la parola app è sulla bocca di tutti, molto spesso senza nemmeno sapere di cosa si stia parlando.
Le aziende ormai chiedono di sviluppare unapp così come 5 anni fa volevano farsi sviluppare il sito web. Le app sono diffusissime e ormai si riescono ad ottenere ottimi prodotti a costi contenuti.

Ma come si dovrebbe realizzare unapp aziendale?

Sono del parere che non ha molto senso sviluppare unapp vetrina, giusto per esserci. Molte aziende stanno facendo lo stesso errore che anni fa fecero con i siti web. Volevano il sito vetrina, volevano un biglietto da visita, volevano esserci anche loro come stavano facendo gli altri.

Unapp aziendale dovrebbe offrire un valore aggiunto.

Solo in questo modo si è certi di colpire lattenzione dellutente finale e far si che apra lapp più volte, che lasci una buona recensione, che ne parli con gli amici e che, alla fine di un percorso, si trasformi in un cliente.

Ho selezionato 10 app che ritengo di qualità e che offrono questo valore aggiunto. Non sono app vetrina, non sono dei cataloghi, non sono delle pagine about o dei form per i contatti. Tutte le app scelte offrono qualche servizio veramente utile legato in qualche modo al business dellazienda che lha realizzata.

Tutte le app segnalate sono gratuite e sono in ordine casuale.

iPasta | Barilla
Invece di realizzare un sempice catalogo dei propri prodotti, la Barilla ha realizzato unapp contenente centinaia di ricette che si possono navigare per tipo di evento, regione, ingrediente e linea di pasta. Trovata la ricetta che si desidera viene consigliata la pasta barilla con la quale cucinarla. Inoltre offre alcuni strumenti utili come il timer per la cottura, il dosaspaghetti, la lista della spesa e un simpatico servizio di condivisione foto delle proprie ricette.

Wired Wi-Fi | Wired Italia
Wired Italia ha sempre sostenuto campagne a favore della connettività in italia e questapp aiuta nellobiettivo. Permette, infatti, di vedere gli hot-spot wi-fi nelle proprie vicinanze. Si possono segnalare hot-spot e commentare/votare quelli già segnalati. E possibile indicare se lhot-spot è gratuito o meno, se la qualità della linea è buona, la posizione sulla mappa e altre informazioni utili.

Nike True City | Nike
Nike è, probabilmente, una delle aziende ad aver meglio colto le potenzialità delle app. Oltre ad avere un catalogo dei prodotti nike, in questapp è possibile controllare eventi e luoghi legati allo sport, alla musica, allarte e al cibo che sono presenti nelle proprie vicinanze. Anche in questo caso gli utenti hanno una parte attiva: gli eventi possono essere segnalati da chiunque.

Nike Training Club | Nike
A conferma di quanto ho detto sopra, Nike ha realizzato diverse app interessanti. Training club permette di avere un personal trainer nel proprio iPhone. Si sceglie il tipo di allenamento desiderato e lapp mostra una serie di video su come eseguire correttamente gli esercizi e per ognuno di essi ci sono schede informative con foto. Inoltre tiene conto dei tempi di esecuzione e di altre informazioni utili durante lo svolgimento dellallenamento.

Fuoricasello | ENI
Fuoricasello è una guida ai migliori ristoranti e trattorie che si trovano nei pressi dei caselli autostradali. Per ogni ristorante cè una scheda descrittiva e una mappa con la posizione del locale. Due funzionalità molto interessanti sono quella di poter navigare i ristoranti per uscita e quella di utilizzare la realtà aumentata per vedere dove si trovano i locali nelle vicinanze.

Nei prossimi giorni la seconda parte dellarticolo con le restanti 5 app.